Salvaguardia l’ambiente con la cosmetica biologica

Oggi, 5 giugno 2019, si celebra la Giornata Mondiale della Salvaguardia dell’Ambiente. E’ una data importantissima da segnare sul calendario.

Come possiamo aiutare l’ambiente con piccoli gesti quotidiani?

Iniziando dai cosmetici.

Ecco 3 buoni motivi per cui scegliere la cosmetica biologica

1) Scegliere prodotti senza parabeni e sostanze di discutibile qualità

Nel prenderci cura della nostra pelle dovremmo prestare attenzione ai prodotti che utilizziamo. Bagnoschiuma, creme per il viso e vari prodotti per la cura e la bellezza del nostro corpo spesso vengono realizzati con petrolati, siliconi e parabeni.

L’alternativa è quella di scegliere di utilizzare solo prodotti eco biologici realizzati con ingredienti di origine vegetale e materie prime rinnovabili, escludendo l’utilizzo di sostanze sintetiche. A guadagnarci non sarà solo la nostra salute ma anche l’ambiente essendo privi di sostanze inquinanti e a basso impatto ambientale.

Scopri la nostra linea biologia dedicata ai più piccoli https://www.naturaoggi.com/cosmetica-naturale-bio

2) Occhio all’etichetta e animal-friendly

Visto il boom di prodotti eco-friendly che ha invaso il mercato non è sempre facile riconoscere un cosmetico tradizionale da uno sostenibile.

Le indicazioni poste sull’etichetta possono aiutarci nella scelta. Molto importante è la presenza presenza sulla confezione del marchio di uno dei principali organismi di controllo e certificazione bio come: Ecocert, ICEA, CO.CO.NAT (Cosmesi Controllata Naturale), C.C.P.B. (Cosmetici Biologici), AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica).

Per ottenere questo certificato i prodotti devono essere dermo-compatibili e non presentare tossicità per l’uomo, non devono avere un’origine sintetica ma contenere materie prime vegetali, non devono essere testati su animali, (perché essere attenti all’ambiente significa essere attenti a tutti gli esseri viventi) ed infine devono avere un packaging realizzato con materiali riciclabili.

Considera sempre che in un primo momento i cosmetici eco-sostenibili ti sembreranno meno appaganti rispetto i cosmetici tradizionali, in grado di regalare risultati immediati grazie ai loro composti sintetici, ma con il tempo apprezzerai i vantaggi di una pelle naturalmente sana.

Scopri i nostri prodotti biologici certificati AIAB https://www.naturaoggi.com/cosmetica-naturale-bio

3) Ricicla i contenitori di plastica

La minaccia della plastica usa e getta sta crescendo vertiginosamente, alcuni dati dimostrano che nel 2050 nei nostri mari ci sarà più plastica che pesci.

Cercare di migliorare i nostri comportamenti e le azioni che compiamo quotidianamente può essere un primo passo per ridurre lo spreco. Ad esempio, sapete che la plastica deve essere perfettamente pulita per essere riciclata? Ma, soprattutto, conoscete le tantissime soluzioni per ri-utilizzare i contenitori vuoti indipendentemente dal materiale?

Prima che un contenitore dei cosmetici utilizzati finisca nella spazzatura assicurati che non possa essere utile nell’ambiente in cui viviamo. Con un po’ d’inventiva e piccoli gesti si possono realizzare degli oggetti davvero molto simpatici. Che dire di barattoli di creme utilizzati come vasetti per le piantine? O magari dei porta pennelli, decidete voi se per dipingere o per truccarvi. Senza pensare che i dispenser a pompetta possono essere utili come contenitori per versarci dentro grosse e pesanti ricariche di detersivi per piatti e lavamani.

Infine non dimenticatevi di svolgere un’accurata raccolta differenziata dei rifiuti il pianeta vi ringrazierà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: