Paidocosmesi e la bellezza dei bambini

Proteggere la pelle dei più piccini richiede attenzioni particolari ma, soprattutto, i prodotti giusti

La pelle dei bambini non è certo come quella degli adulti e la loro skincare, ovvero l’insieme di prodotti cosmetici dedicati, deve rispondere a requisiti specifici. Si chiama paidocosmesi, dal greco Pas Paidos, bambino, ed è la scienza che studia le migliori composizioni per nutrire e proteggere la cute dei neonati. Essa tiene infatti conto di quelle che sono le caratteristiche morfologiche dell’epidermide dei più piccini, rispettandone la delicatezza e, soprattutto, il pH.

Pelle del neonato, com’è fatta?

Fino alla pubertà, quando gli ormoni stimoleranno il funzionamento delle ghiandole sudoripare e sebacee, la pelle dei bambini rimane molto secca e con un pH alcalino. Lo spessore del film idrolipidico, una sorta di pellicola protettiva formata soprattutto da sebo e lipidi epidermici, è ridotto al minimo. La cute è quindi più propensa alla disidratazione – il film sottile non riesce a trattenere troppi liquidi – e i batteri penetrano con maggiore facilità nell’organismo.

Non solo l’epidermide, la pelle “visibile ad occhio nudo”, ha uno spessore ridotto. Nei bambini anche il derma, lo strato sottostante ricco di terminazioni nervose, è molto fine: dermatiti, screpolature e fastidiose irritazioni da pannolino sono all’ordine del giorno, mamme e papà lo sanno molto bene. Anche i melanociti sono immaturi e questo comporta una particolare attenzione all’esposizione solare. Non fatevi ingannare dalla primavera. Il primo sole dell’anno può provocare piccole scottature ed è necessario munirsi di creme dalla texture densa e corposa.

NaturaOggi pensa sempre al benessere di mamme e bambini, scegliendo per loro ingredienti conformi alle normative europee, biologici ed animal-friendly.

Il kit di naturaOggi si prende cura della mamma e del bambino.

La linea Biobaby di naturaOggi risponde ai canoni imposti dalla paidocosmesi. Oltre ad essere conforme agli standard della Comunità Europea può vantare il marchio di garanzia AIAB, Associazione Italiana Agricoltura Biologica, che testimonia la mancanza di allergeni e componenti irritanti. Crema viso, crema corpo e lo shampoo per il bagnetto sono rigorosamente biologici e traggono le loro proprietà idratanti dal latte d’asina, noto fin dai tempi antichi per la sua dolcezza e morbidezza. Immancabile, l’azione lenitiva e anti-rossore dell’aloe vera, un evergreen di tutti i prodotti naturaOggi che piace a grandi e piccini.

Per applicare i giusti paidocosmetici bisogna scegliere gli accessori più adatti, che coccolino la pelle del neonato. La spugna di mare è molto indicata perché, a differenza di quelle sintetiche,  non provoca irritazioni ed assorbe facilmente il prodotto, rilasciando sulla sua pelle la giusta dose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: