Un massaggio all’aloe vera per San Valentino

Un regalo speciale per il proprio partner nel giorno di San Valentino?

La scelta più adatta è sicuramente un massaggio, nell’intimità della propria casa, resa ancora più magica dagli accenti caldi e sensuali delle creme a base naturale. L’ideale è un massaggio rilassante all’aloe vera. Già gli antichi conoscevano le proprietà di questa pianta grassa originaria dell’Africa centrale e in generale tipica di climi caldi e secchi. Si stima che i primi usi accertati risalgano al 2.000 a.c. e anche nell’Antica Roma veniva impiegata come benessere per la pelle nelle terme e dai medici.

Esistono più di 400 varietà di aloe

Generalmente vengono impiegate l’Aloe Barbadensis miller o l’Aloe arborescens, che hanno all’incirca le stesse qualità. L’aloe viene estratta direttamente dalla pianta ricavandone diversi prodotti. Come il succo, derivato esclusivamente dal liquido e l’estratto totale di aloe, derivante dall’estrazione sia di liquido che fibra. Per preservarne al massimo le proprietà, uno dei metodi più efficaci è l’estrazione del gel direttamente dalla foglia fresca. L’estrazione del gel viene effettuata subito dopo il taglio delle foglie, senza l’impiego di solventi chimici, perché i componenti attivi dell’aloe sono soggetti a un veloce degrado da ossidazione soprattutto in condizioni di temperature elevate.

Il gel d’aloe è incolore e inodore

Viene conservato in contenitori sterili e a basse temperature per evitare la contaminazione ed il degrado dovuto anche all’azione di batteri endogeni ed esogeni. Il massaggio al viso con gel all’aloe combatte l’acne, stimolando il ricambio cellulare, contrasta le rughe sfruttando le proprietà antiossidanti e anti-age della pianta. Massaggiare il corpo con gel all’aloe vera aiuta a levigare duroni e calli ma contrasta anche le smagliature. L’aloe inoltre è lenitiva e rinfrescante quindi è consigliata dopo l’esposizione al sole o in generale in caso di irritazioni.

Per questo motivo è perfetta anche da applicare dopo la depilazione. Spalmata sulle gambe inoltre elimina i liquidi in eccesso e ha un effetto antigonfiore, in particolare dopo una giornata di attività sportiva intensa. Nelle tecniche di massaggio l’aloe vera viene impiegata nei centri di benessere o wellness spa, diluita in oli essenziali o in speciali formule di gel lubrificato, abbinando i noti benefici del massaggio manuale alle proprietà terapeutiche naturali dell’aloe che nutrono la pelle, grazie all’apporto di numerose vitamine e minerali.

Oltre che per uso estetico, inoltre, l’aloe vera serve anche a curare molte patologie della pelle con evidenti segni di risanamento cutaneo. I suoi, infatti, sono risultati utili in caso di infezioni o micosi della pelle, acne, feriti e cicatrici, geloni, ma anche per psoriasi, scottature, eczemi, piccole ustioni, vesciche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: